Nei giochi per imparare a leggere di ispirazione montessoriana come La Fabbrica delle Parole, Ludattica propone una serie di entusiasmanti attività dove il fare manuale, associato a una forte componente creativa, è fondamentale. Con La Fabbrica delle Parole il bambino si metterà alla prova con l’intento di raggiungere in modo autonomo e secondo il proprio ritmo un obiettivo ben preciso, rispettando regole definite ma al contempo libero di esprimere la propria personalità e le proprie capacità in una situazione di benessere, allegria e armonia.

Comunicazione e linguaggio, espressività e creatività, ma anche attenzione, ragionamento, memoria e coordinazione occhio-mano: sono solo alcune delle abilità del bambino che i giochi per imparare a leggere progettati da Ludattica aiutano ad accrescere in totale allegria e divertimento. Giocare insieme in famiglia, inoltre, migliora le capacità di socializzazione dei più piccoli, definendone l’identità e la personalità, aumentando il loro senso di fiducia nell’altro e rendendo ancor più solidi i valori educativi.

Giochi per imparare a leggere: la fabbrica delle Parole

Uno dei giochi per imparare a leggere progettato da Ludattica per i bambini dai 3 anni in su con lo scopo di farli avvicinare al mondo della lettura e della scrittura in modo graduale e divertente, nuovo e stimolante.
Grazie alle lettere in corsivo e sagomate – ideate dalla stessa Maria Montessori – dai colori rosso e blu per distinguere le vocali dalle consonanti, il bambino inizierà a comporre in completa libertà le prime parole rafforzando la propria autostima, affinando le proprie capacità manuali e psico-motorie, dando libero sfogo alla sua fantasia accompagnato con gioia da mamma e papà.

All’interno della scatola si trovano tante schede illustrate che propongono al bambino le prime parole da riscrivere, guidandolo nelle attività. Le lettere sono realizzate in Italia con materiali sicuri e rispettosi dell’ambiente. La scatola a scompartimenti è un comodo raccoglitore dove riporre in ordine le letterine dopo il gioco, rispettando la naturale inclinazione del bambino all’ordine e alla bellezza dell’ambiente quotidiano che lo circonda.

Francesca Assirelli

Questo Gioco è stato illustrato da Francesca Assirelli

C’era una volta una ragazza bionda, anzi, biondina. Aveva sempre sonno – ma non era la Bella Addormentata. Le piacevano tanto le mele – ma no, non si chiamava Biancaneve. Tutti (ma proprio tutti) i pomeriggi prendeva il tè, tante tazze e tazzine di tè, e ascoltava tanta musica – ma non era il Cappellaio Matto! C’era una volta Francesca, e sono io, illustratrice un po’ maldestra. Amo i bambini, i baci, gli abbracci, i dolci, e amo fare i disegni. Ho cominciato a disegnare da piccolissima e ho continuato a scuola. Poi un giorno ho deciso che disegnare era così bello che doveva diventare il mio lavoro – assolutamente! Se passando davanti alla porta del mio studio sentite ridere a crepapelle, beh –non fateci caso… Vuol dire che, tra un tè e l’altro, mi sto divertendo un sacco a disegnare le facce buffe, buffissime dei miei personaggi!

Scopri dove trovare i prodotti Ludattica!

Noi siamo social!

Connettiti con Ludattica!
Seguici e condividi i momenti #giocaconme @ludattica

È una faccenda molto seria: il gioco non gli serve a passare il tempo, ma a capire il mondo.

Enzo Mari

Scegli Ludattica e gioca con me!

I nostri giochi parlano: sono stati ideati e realizzati per comunicare con il bambino e fargli vivere un’esperienza ludica unica, sempre diversa e appagante. Al tempo stesso lo stimolano a condividere questa esperienza con gli altri. Gioca con me diventa l’invito all’altro, al figlio, al genitore, al nonno e così via.

Iscriviti alla Newsletter!

Iscriviti alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti sulle novità Ludattica!

* campi richiesti
Autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del nuovo regolamento generale sulla protezione dei dati (RGPD) 2016/679, dopo aver letto l'informativa estesa di Privacy Policy. Ricordiamo che l'accettazione del trattamento dei dati è indispensabile per poter rispondere alle vostre richieste
Autorizzo




Seguici sui nostri social!

Segui Ludattica sui social

Share This